Il Covid19 spinge Spid: sono tredici milioni, le identità attive.

Nell’ultimo anno è più che raddoppiato il numero di pin unici, abilitati dal 22% della popolazione sull’onda dei servizi messi a disposizione durante l’emergenza sanitaria. Ma la penetrazione è ancora molto lontana da quella dei Paesi europei più avanzati. La fotografia scattata dall’Oss...

Continua a leggere